• Vicenza, Via A. Dalla Pozza, 35
  • 0444-914579
  • info@fisiohome.org

Staff | Marco Cosma

Marco Cosma

Dopo essersi Laureato nel 2005 effettua diverse esperienze formative nell'ambito della Terapia Manuale e del Recupero Funzionale. Assieme a Chiara decide di unire le rispettive competenze creando un Centro proiettato al benessere dell'individuo: qui nasce lo Studio di fisioterapia FisioHome.
Obiettivo, e parte fondamentale del suo lavoro, è creare un rapporto di fiducia con i pazienti e rispondere ai bisogni relazionali della persona nella sua totalità, in modo empatico.

"Credo che la qualità della vita dipenda dal nostro benessere psicofisico, dove integrità fisica, energia, forza, resistenza e reattività sono elementi di base".

marco@fisiohome.org

Staff | Chiara Pinton

Chiara Pinton

Da sempre appassionata di arte e medicina, si laurea in Fisioterapia nel 2004.
Dal 2009 collabora con Magalini Medica di Bassano del Grappa, dove si occupa principalmente dei servizi di Terapia Manuale e Terapia Strumentale.
Attenzione, esperienza, costante crescita professionale: Chiara unisce la passione per gli studi in campo medico con nuovi approcci olistici, in particolare l'Osteopatia.

"Cerco di accogliere ogni paziente con un sorriso, ascoltando con attenzione le sue esigenze e i suoi problemi, perché sono convinta che un dialogo sincero sia il primo passo per un efficace percorso di riabilitazione".

chiara@fisiohome.org

fisioterapista-tommaso-ok

Tommaso Scalco

Dopo diverse esperienze lavorative si laurea nel 2012 in Fisioterapia all’ Università degli studi di Verona. La passione e l’interesse verso la Terapia Manuale lo portano ad approfondire questo ambito iscrivendosi al Master di I° livello in Riabilitazione dei Disordini Muscolo-Scheletrici (OMT) all’Università di Genova. Dal 2016 inizia a collaborare con FisioHome in quanto trova qui un ambiente stimolante con propensione al benessere della persona.
Porre il paziente al centro del percorso è la priorità della sua pratica clinica quotidiana perchè coinvolgendolo e fissando insieme gli obiettivi la strada verso la guarigione risulta essere chiara, condivisa e percorribile.

“Mi impegno ogni giorno per restituire alle persone che incontro autonomie e capacità funzionali che gli permettano di svolgere appieno le loro attività quotidiane, lavorative e ludico-affettive”.